Viaggio in Giappone: la guida definitiva

Dettagli

Tokyo

Capitale

+8h

Fuso orario

Yen ¥

Valuta

Passaporto

Documenti

Nessuna

Vaccinazioni

Tipo A

Presa di corrente

Documenti e Visti

E' necessario il passaporto in corso di validità. Al momento dell'ingresso nel Paese, occorre essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno.
Il visto di ingresso per motivi di turismo - e per un massimo di 90 giorni di permanenza - non è necessario.

Il Giappone è una terra di contrasti estremi e armonie inaspettate, di tradizioni millenarie e progresso avveniristico
Dai templi silenziosi avvolti nel muschio agli scintillanti grattacieli che tagliano il cielo, ogni dettaglio del Giappone racconta una storia di dedizione e perfezione. Questo è un paese dove il passato e il futuro si fondono senza sforzo, dove la cultura pop e la raffinatezza classica si incontrano, creando esperienze che rimangono impresse nella memoria e nel cuore.

Viaggiare in Giappone non è solo un cambio di scenario, ma un vero e proprio ampliamento degli orizzonti, un invito a riconsiderare ciò che si sa sulla vita, sulla cultura e sulla natura.
Ti presentiamo il Giappone: un mosaico di isole che aspetta solo di essere esplorato!

Indice

1. Dove si trova il Giappone

Il Giappone si trova nell’Oceano Pacifico ed è formato da quattro isole principali: Hokkaido, Honshu, Shikoku e Kyushu e da migliaia di isole minori.

È un paese lungo e stretto che si estende per circa 3.000 chilometri da nord a sud, con un’area totale di circa 377.975 chilometri quadrati.

La capitale del Giappone

Con una popolazione di oltre 125 milioni di persone, il Giappone è il decimo paese più popolato al mondo. La capitale Tokyo, cuore pulsante della nazione, offre un’esperienza vertiginosa di cultura, moda e tecnologia (dove vertiginosa è spesso anche in senso letterale a causa dei suoi numerosi grattacieli).

La bandiera del Giappone

La bandiera giapponese, nota come “Nisshōki” ufficialmente e “Hinomaru” popolarmente, è costituita un disco rosso su sfondo bianco che simboleggia il sole.

La religione in Giappone

La religione in Giappone è una fusione unica di buddismo e shintoismo, con numerosi templi e santuari che costellano il paese. Luoghi come il tempio dorato Kinkaku-ji a Kyoto e il santuario Fushimi Inari Taisha sono esempi iconici.

Il governo in Giappone

Il Giappone è una monarchia costituzionale con un parlamento bicamerale, l’Imperatore è il simbolo dello stato e dell’unità del popolo, senza poteri politici.

2. Viaggio in Giappone: consigli e informazioni

 

Il clima in Giappone

Il clima in Giappone varia notevolmente da nord a sud, con Hokkaido che gode di fresche estati e inverni nevosi, mentre Kyushu ha estati calde e umide.
La primavera (marzo-maggio) e l’autunno (settembre-novembre) sono considerati i migliori periodi per visitare il paese grazie a temperature miti e a paesaggi colorati, dalla fioritura dei ciliegi alla stagione del koyo (foglie autunnali).
Ma quindi, quando andare in Giappone? Scopri qual è il periodo migliore nell’articolo che abbiamo scritto!

Come spostarsi in Giappone

I trasporti locali sono comodi, rapidi, frequenti, puliti e super puntuali (cose che noi italianз nemmeno sogniamo). Anche se spesso sono molto costosi.
Proprio per questo, se come noi vuoi fare un viaggio on the road, ti consigliamo di comprare in anticipo il Japan Rail Pass – o JRP – per viaggiare in maniera illimitata su quasi tutti i treni. Bisogna acquistare il JRP dall’Italia, purtroppo non c’è un sito ufficiale e conviene guardare su Google il sito con il prezzo più conveniente in un determinato momento (noi lo abbiamo preso su japan-experience.com).

Per spostarti nelle città, ti consigliamo di acquistare una carta ricaricabile per metro, bus e tram. Noi consigliamo Pasmo o Suica, le puoi comprare direttamente in aeroporto (ma se hai un iPhone puoi prenderle direttamente dal wallet del tuo cellulare).
Salvo in alcune grandi città, guidare in Giappone è abbastanza facile. Se decidi di noleggiare un’auto per i tuoi spostamenti ti ricordiamo che hai bisogno della patente internazionale (che deve essere rilasciata dall’Italia).

Documenti necessari per un viaggio in Giappone

Per noi italiani, per viaggi turistici non c’è bisogno del visto di ingresso per soggiorni inferiori a 90 giorni.
Per andare in Giappone è necessario avere il biglietto di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio.
Il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi dal momento in cui entri nel paese.

Viaggiare sicuri in Giappone

Il Giappone è uno dei paesi più sicuri in cui abbiamo viaggiato. Considera che abbiamo visto persone al bar della metropolitana lasciare portatile, borsa e cellulare per andare in bagno (fuori dal bar) e ritrovare tranquillamente tutti i suoi averi (si, lo sappiamo, per noi sembra un’utopia).

Per quanto riguarda i rischi ambientali e le calamità naturali, il Giappone è un paese con un’altissima attività vulcanica e a forte rischio sismico. Questo si traduce in terremoti e allerte tsunami. Nel mese in cui siamo statз in Giappone, ci sono stati diversi terremoti marini di cui non ci siamo mai accortз.

Per avere informazioni aggiornate in tempo reale, ti consigliamo di visitare il sito di Viaggiare Sicuri e di contattare l’ambasciata italiana in Giappone (che si trova a Tokyo).

unviaggioperdue-coppia-giapponese

3. Cose da sapere prima di partire

 

Fuso orario Giappone Italia

Il Giappone si trova nel fuso orario JST (Japan Standard Time), che è 9 ore avanti rispetto all’UTC (Coordinated Universal Time). Il paese non osserva l’ora legale, quindi il fuso orario rimane costante durante l’anno.
Questo significa che in Giappone ci sono +8 ore rispetto all’Italia, +7 ore quando c’è l’ora legale.

Moneta

La valuta locale è JPY, lo Yen giapponese.
1 EUR corrisponde a circa 159 JPY

Carte di credito

In Giappone può essere difficile utilizzare la carta di credito e spesso dovrai pagare solo in contanti.
Visto che i prelievi in giro per il Giappone potrebbero essere costosi, ti consigliamo di portare i contanti dall’Italia e di cambiarli in moneta locale direttamente in aeroporto.

Wi-Fi e internet

Per essere sempre connessə, puoi acquistare o noleggiare una pocket wi-fi oppure comprare una SIM.
Puoi scegliere tra una SIM locale o una eSIM, una SIM virtuale (se il tuo cellulare è compatibile), così sarai sempre connessə con tariffe vantaggiose.

Assicurazione sanitaria per il Giappone

L’assistenza sanitaria in Giappone è tendenzialmente molto buona. Gli ospedali son ben organizzati e il personale è preparato. La difficoltà più grande rimane trovare qualcunə in grado di parlare lingue straniere, inglese compreso.
Le prestazioni mediche sono a pagamento (e i costi sono elevati), ti consigliamo quindi un’assicurazione sanitaria.
Per l’ingresso in Giappone non ci sono vaccinazioni obbligatorie.
Per avere informazioni aggiornate in tempo reale, ti consigliamo di visitare il sito di Viaggiare Sicuri.

L’elettricità in Giappone

Le prese di corrente giapponesi sono diverse da quelle italiane, sono di tipo americano con i due poli piatti.
Anche il voltaggio della corrente è diverso (100 V). In Italia è 230 V, questo significa che se porti phon, piastra per i capelli, rasoio o altri piccoli elettrodomestici ti conviene controllare che i tuoi dispositivi siano compatibili con il voltaggio del Giappone, altrimenti rischi di bruciarli.
La cosa importante è che sull’etichetta ci sia l’indicazione 100V – 240V e 50 – 60Hz.

Il problema della lingua in Giappone

Sebbene l’inglese sia insegnato nelle scuole e utilizzato in alcuni contesti internazionali, non è molto parlato nella vita quotidiana, neanche nelle aree più turistiche. Questo all’inizio può sembrare una barriera, ma in realtà è un aspetto fondamentale dell’esperienza giapponese.
Per superare questa sfida linguistica ti consigliamo di attrezzarti con strumenti di traduzione come Google Traslate. Grazie alla funzione di traduzione istantanea della fotocamera puoi decifrare menù, cartelli stradali e indicazioni in tempo reale, mentre la funzione di conversazione permette una comunicazione di base con le persone locali.
Il popolo giapponese è noto per la sua cortesia e la sua pazienza: nonostante la barriera linguistica, troverai spesso persone disposte ad aiutarti.

Se puoi, impara qualche parola base di giapponese (perché a volte può fare la differenza). In questo articolo ti raccontiamo quali app abbiamo usato noi.

unviaggioperdue-treno-giappone

4. Come raggiungere il Giappone

Ci sono diverse opzioni per arrivare in Giappone, la scelta dipende ovviamente dal tempo e dal budget che hai a disposizione.
Se scegli l’aereo, il metodo più veloce e a volte più economico, i principali aeroporti sono quelli di Tokyo (Narida, quello più grande, e Haneda).
Ma se hai tempo, puoi arrivare in crociera o con un traghetto da Corea del Sud, Cina o Russia.

5. Quanto costa un viaggio in Giappone

Il costo di un viaggio in Giappone può variare a seconda della stagione, del tuo stile di viaggio e delle tue preferenze personali.
Una cosa è certa: è un viaggio che va pianificato con largo anticipo.
Se vuoi scoprire il costo medio giornaliero di spesa per tipologia di viaggio, allora non puoi perderti questo articolo di approfondimento.

unviaggioperdue-tempio-giappone

6. Dove dormire in Giappone

In Giappone, quando si parla di alloggi in cui dormire, c’è davvero l’imbarazzo della scelta: hotel, ostelli, capsule hotel, love hotel, ryokan, minshuku, templi e santuari.
Se vuoi approfondire le tipologie di alloggi giapponesi per capire quale è più adatto alle tue esigenze puoi leggere il nostro articolo.

Spesso le camere sono più piccole di quelle a cui siamo abituatз e non sempre c’è lo spazio fisico per aprire una valigia (se non sul letto). Proprio per questo motivo, consigliamo di viaggiare con lo zaino come abbiamo fatto noi.
Negli hotel e nei ryokan troverai sempre shampoo, balsamo, crema corpo, phon, ciabatte. A volte anche il kimono/pigiama.

unviaggioperdue-cibo-giapponese

7. Cosa mangiare in Giappone

 Per noi, la cucina giapponese è una delle più buone che abbiamo incontrato nei nostri viaggi. Sfatiamo però un mito: non è solo sushi, c’è un’offerta gastronomica davvero molto varia.
Ecco i piatti più tipici che puoi mangiare: 

  • Shabu shabu. È un tipico hot pot giapponese. Shabu shabu significa “agitare, agitare” perché normalmente devi muovere la carne (tagliata sottile) e le verdure nell’acqua bollente per cuocerle.
  • Sukiyaki. È preparata cuocendo sottili fette di carne insieme a verdure, tofu e noodles in una pentola poco profonda. La carne è prima rosolata in poco olio, poi si aggiungono soia, zucchero e mirin per creare una salsa dolce e saporita. 
  • Sushi. In Giappone il sushi si mangia con le mani, rigorosamente in un boccone solo e si condisce con poca soia dalla parte del pesce. Il pesce è particolarmente gustoso.
  • Noodle (ramen, yakisoba, udon). Che siano alla piastra o che siano in brovo, troverai una quantità di noodle fatti con gli ingredienti più diversi e tutti davvero molto buoni.
  • Okonomiyaki. Questo piatto è tipico della zona di Osaka e Hiroshima, è fatto con farina, uova, cavolo, carne (solitamente maiale) o frutti di mare, ma puoi aggiungere quello che ti piace di più.
  • Altri Cibi da Strada o Street Food. Altri piatti da strada tipici sono yakitori (spiedini di pollo alla griglia), taiyaki (dolcetti farciti di marmellata di fagioli azuki), takoyaki (polpette di polipo), dorayaki (simili ai pancake e ripieni di marmellata di fagioli azuki), onigiri (triangolini di riso con un pezzo di alga nori con al loro interno salmone, tonno o altri ingredienti), dango (palline di riso glutinoso dai mille gusti).
  • Bento Box. Tecnicamente non è una ricetta, ma un porta pranzo da asporto giapponese. Il contenitore è diviso in scomparti e ognuno contiene un tipo di cibo diverso. Li puoi trovare nelle stazioni e nei negozi.

Quanto costa mangiare in Giappone

Mangiare in Giappone può essere sorprendentemente economico, soprattutto se ami lo street food.
I costi medi vanno dai 5-7€ ai 20-25€ a persona a seconda dei ristoranti e dei piatti che mangi.
I pasti a base di carne hanno un costo decisamente più alto e si arriva anche a spendere 100-150€ a persona per una cena a base di carne di Kobe.

 

unviaggioperdue-flavia-con-lo-zaino

8. Cosa mettere in valigia: la lista

 Ecco alcuni oggetti che ti saranno utili per il tuo viaggio in Giappone: [con tutti i link di affiliazione su ns pagina Amazon]

      • Scarpe comode, meglio se da ginnastica
      • Calze e calzini carini (in Giappone ci si toglie le scarpe per entrare a casa di qualcuno, nei ristoranti e nei templi)
      • Sciarpa o foulard (non importa quale sia la stagione in cui andrai, una sciarpa ti aiuterà sia per il vento nelle stagioni più fredde sia per l’aria condizionata nelle stagioni più calde)
      • Bustine da riutilizzare (per esempio quelle Ikea) per metterci la spazzatura
      • Powerbank (per caricare il telefono mentre sei in giro)
      • Adattatore di corrente
      • Fotocopie documenti (passaporto, biglietti aerei, assicurazione viaggio)
      • Portafoglio da tenere sempre addosso (ricordi che dicevamo di girare con i contanti?)

Ti consigliamo di portare una piccola scorta di medicinali essenziali.
Ecco cosa ci siamo portati noi (meglio essere preparatз e non usarli piuttosto che averne bisogno e non averli):

      • Aspirina, tachipirina o altri antinfiammatori (per esempio l’Oki) in caso di febbre, mal di denti o dolori
      • Antistaminici (per esempio lo Zirtec) in caso di allergie, orticarie o raffreddori allergici
      • Antidiarroici (per esempio Imodium) perché non si sa mai
      • Antivomito (per esempio Plasil) contro nausea e vomito
      • Antispasmico (per esempio Buscopan) per eventuali coliche addominali
      • Antiacido (per esempio Maalox) contro bruciore e iperacidità gastrica
unviaggioperdue-cartello-no-smoking-giappone

9. Come comportarsi: le regole d’oro e le cose da non fare in Giappone

 In Giappone ci sono molti divieti e regole che i giapponesi rispettano e di cui dobbiamo tener conto anche noi, se vogliamo essere dei viaggiatorз responsabili. 

Regole d’oro da rispettare in Giappone

Silenziare il cellulare sui mezzi pubblici (treni, metro e bus)
Segui sempre ogni tipo di coda o fila
Togliti le scarpe quando entri a casa di qualcuno
Soldi, carte di credito e biglietti da visita si danno con entrambe le mani
Si fa fatica a trovare cestini della spazzatura per le strade, i giapponesi la spazzatura la riportano a casa, conviene quindi portarsi dietro dei sacchetti in cui metterla.

Cose da non fare in Giappone

Non si parla al cellulare sui mezzi di trasporto
Non si urla mai (i giapponesi parlano sempre a bassa voce)
Non si mangia mentre si cammina per strada e non si mangia in metro (in treno si)
Non si fuma all’aperto, se non nelle specifiche aree dedicate (ma spesso si può fumare al chiuso, ricordati sempre di chiedere prima)
Non si piantano verticalmente le bacchette nelle ciotole di riso
Non si dà la mancia, molte volte è considerato offensivo
Non si dà la mano, al limite si può fare un leggero inchino
Non ci si soffia il naso in pubblico (è considerato molto maleducato)
Non ci si scambia effusioni in pubblico
Non si apre mai la portiera dei taxi, sono tutte automatiche
Mai puntare il dito per indicare (loro lo fanno con tutta la mano)

unviaggioperdue-menu-ipad-giappone

10. App utili per viaggiare in Giappone

Google translator: anche offline è la soluzione a tutti i tuoi problemi di lingua.
Google maps: fondamentale per i tuoi spostamenti.
Sito ufficiale del Turismo Giapponese: qui puoi trovare tutte le informazioni che ti servono per girare il Giappone (cose da fare, programmi di viaggio, destinazioni e ultime notizie).
Safety Tips: un’applicazione con consigli e indicazioni per turisti in caso di allerte tsunami, emergenze e catastrofi naturali. 

unviaggioperdue-tori-giappone

11. Conclusioni

 Che tu voglia viaggiare zaino in spalla o che tu preferisca una bella valigia e tutte le comodità possibili, il Giappone ti accoglierà con la stessa promessa: quella di andare alla scoperta di un paese tanto diverso dall’Italia quando meraviglioso.

Ricordati di pianificare il tuo viaggio con largo anticipo, di essere prontə ad adattarti un po’ e di farti stupire da un popolo che ha tanto da raccontare.

Buon viaggio (e ricordati di farci sapere qui sotto come è stata la tua scoperta del Giappone).

Leggi gli altri articoli sul Giappone

UnViaggioPerDue: Un'immagine sfocata dello schermo di un iPhone con la parola "gaganese" sopra, correlata a un'app per imparare il giapponese.
Feb 21 2024

Imparare il giapponese in modo facile?

Stai pianificando un’avventura in Giappone e ti preoccupa la barriera linguistica? Non sei solo! Molti viaggiatori si trovano di fronte alla sfida di comunicare...
UnViaggioPerDue: Una donna seduta in una vasca termale in un ryokan in Giappone.
Feb 21 2024

Dove dormire in Giappone: un viaggio tra storia e modernità

Scopri dove dormire in Giappone, un’avventura che ti porterà tra storia e modernità attraverso ryokan tradizionali, affascinanti capsule hotel e molto altro. Dai...
UnViaggioPerDue: Una donna è in piedi in una strada a Tokyo, in Giappone.
Feb 05 2024

Quanto costa un viaggio in Giappone?

Esplorare il Giappone è un’esperienza senza eguali, e con una pianificazione oculata, può adattarsi a qualsiasi budget. Dalle notti in capsule hotel per i più...
UnViaggioPerDue: Una pagoda giapponese su una collina che domina la città di Kyoto in autunno.
Feb 04 2024

Quando andare in Giappone

Scopri la bellezza e il fascino del Giappone durante tutte le stagioni. Dalle vivaci energie dei festival estivi all’incantevole fogliame autunnale e ai magici...